LA FERMANA PERDE 2-0 AL LIBERATI

LA FERMANA PERDE 2-0 AL LIBERATI

Le telecamere non portano fortuna alla Fermana che perde 2-0 al Libero Liberati contro una forte Ternana che chiude la gara nel primo tempo con due prodezze di Vantaggiato e Defendi. Ai gialloblu vanno comunque gli onori delle armi per non essersi arresi fino all’ultimo secondo, cercando di tenere viva la partita contro una corazzata come quella umbra, anche sotto i riflettori di SportItalia.
Cronaca: il primo affondo della Fermana è al 10′ quando Maurizi va a recuperare una palla sulla trequarti, proponendosi in avanti, ma Diakitè si salva in angolo. I gialloblu ci provano da palla inattiva al 13′: punizione da fuori area di Guerra che, però, si perde sul fondo. La prima occasione della Ternana è al 19′ con un cross insidioso di Furlan. Replica lo stesso al 22′ servendo sottoporta Bifulco, l’azione si risolve con un nulla di fatto. Maurizi, al 30′, pericoloso è atterrato in area avversaria: la Fermana reclama per il calcio di rigore, l’arbitro lascia proseguire. Sul capovolgimento di fronte, un minuto dopo, arriva il vantaggio della Ternana: con una rovesciata Vantaggiato spiazza l’incolpevole Ginestra e realizza l’1-0. L’uno-due dei padroni di casa si concretizza in cinque minuti. Al 36′, infatti, Defendi con una doppia finta prende il tempo e va alla conclusione che vale il 2-0 chiudendo così il primo tempo. Nella ripresa la Fermana rientra subito con Soprano e Cognigni al posto di Guerra e Lupoli. La gara si appiattisce. Le due squadre mettono forze fresche in campo avvalendosi dei cambi. Al 13′st dal fondo va direttamente in porta Cognigni, la Ternana si rifugia in angolo. Conclusione di Misin da fuori area, al 22′st, Iannarilli blocca la sfera sulla linea. La Fermana ci prova. Al 25′st sul proseguimento di un corner, Fofana recupera palla a limite dell’area avversaria e va al tiro mandando la sfera alta. Vantaggiato è di nuovo pericoloso, al 28′st, in area da solo, ma Ginestra con un grande intervento è bravo ad allontanare la sfera. Ternana vicina al gol al 38′st con Marilungo, appena entrato, che colpisce la traversa. Occasione della Fermana al 40′st quando, sullo sviluppo di una punizione da fuori area, Da Silva cerca subito la porta, spedendo la sfera fuori di un soffio. Termina 2-0 con la Fermana che torna a casa a mani vuote e si vede superare in classifica proprio dalla Ternana. D’obbligo  lasciarsi subito alle spalle la sconfitta perché martedì alle 20.30 al Bruno Recchioni arriva la Triestina.

TERNANA: Iannarilli, Fazio, Hristov, Diakitè, Lopez, Furlan (35′st Butic), Altobelli, Pobega (23′st Giraudo), Bifulco (23′st Bergamelli), Defendi (35′st Frediani), Vantaggiato (29′st Marilungo) All: De Canio

FERMANA: Ginestra, Clemente, Guerra (1′st Soprano), Comotto, Scrosta, Misin (35′st Marozzi), Fofana, Urbinati, Maurizi (16′st Zerbo), D’Angelo (16′st Da Silva), Lupoli (1′st Cognigni). All: Destro

Arbitro: Paterna di Teramo (Di Giacinto di Teramo, Micaroni di Chieti)

Marcatori: 31′pt Vantaggiato, 36′pt Defendi.

Note: spettatori 2000 circa. Ammoniti: Guerra, Hristov, Defendi. Angoli: 2-4. Recupero: 0′+4′.