FERMANA – RAVENNA 0-0

FERMANA – RAVENNA 0-0

FERMANA (4-4-2): 1 Valentini, 2 Mane, 4 Urbinati, 5 Comotto, 7 Petrucci, 8 Misin (43′st 26 Equizi), 15 Clemente, 17 Sansovini (18′st 18 Maurizi), 20 Doninelli, 27 Benassi, 29 Lupoli (18′st 9 Cremona). A disp: 12 Ginestra, 9 Cremona, 11 Iotti, 13 Gasperi, 14 Franchini, 16 Acunzo, 18 Maurizi, 19 Ciarmela, 23 Akammadu, 24 Grieco, 25 Da Silva, 26 Equizi. All: Flavio Destro

RAVENNA (5-3-2): 22 Venturi, 4 Venturini, 10 Selleri, 13 Lelj, 14 Magrini, 15 Ronchi, 17 Broso (47′st 9 Maistrello), 23 Cenci (28′st 29 Marzeglia), 25 De Sena (28′st 24 Piccoli), 27 Papa, 28 Rossi (47′st Barzaghi). A disp: 1 Gallinetta, 3 Barzaghi, 8 Severini, 9 Maistrello, 11 Samb, 18 Ballardini, 19 Ierardi, 20 Sabba, 24 Piccoli, 26 Capitanio, 29 Marzeglia. All: Mauro Antonioli

Arbitro: Alessandro Meleleo di Casarano
Assistenti: Alessandro Lombardi di Castellammare di Stabia e Luca Valletta di Napoli

Reti:
Ammoniti: 22′st Clemente (F), 30′st Comotto (F)
Espulsi:
Corner: 2-2
Recupero: 1° tempo – ; 2° tempo 3′
Note: Fermana in maglia e calzettoni gialli e pantaloncini blu e portiere con maglia e calzettoni blu e portiere in completo bianco; Ravenna in maglia giallorossa, pantaloncini e calzettoni rossi e portiere in muta nera. Terreno in buone condizioni. Temperatura: 5 °C
Spettatori: 939 (di cui 444 abbonati), per un incasso totale di € 7.115

Nel freddo pungente del Recchioni, la Fermana strappa una lunghezza nella sfida contro i giallorossi del Ravenna, rimanendo agganciata all’ultima posizione utile per i playoff.
Se mister Destro rimane fedele al suo 4-4-2, gli emiliani si affidano, invece, ad un compatto 5-3-2, puntando sulla solidità difensiva.
Il sipario si apre con la sforbiciata di Lupoli all’11′ che non trova buena suerte nello specchio della porta nemico. L’ex Arsenal ci prova nuovamente al 20′ in un tete-a-tete con Venturi, il quale sventa l’attentato avversario. I ravennati intuiscono l’aggressività canarina e, al 22′, Selleri tenta il jolly dalla distanza, ma Valentini è bravo a smanacciare in corner. Ghiotta occasione da rete per i padroni di casa al 37′: Urbinati si beve la difesa giallorossa, taglia dentro per Clemente che sciupa la diagonale.
Nella seconda frazione di gara non scema la determinazione della Fermana che, al 7′st, tenta di violare l’area nemica con una punizione di Benassi che fa la barba al palo. All’ex Livorno risponde De Sena con una bella rovesciata che termina a fil di pilone. Il Ravenna reagisce ai pungoli canarini al 17′st con una scodellata insidiosa di Broso. Nel finale, i marchigiani sfiorano per ben due volte il vantaggio su calcio piazzato con Maurizi al 42′st e Petrucci al 46′st.
Si chiude, quindi, con un pareggio e con la decima posizione in graduatoria il cammino della Fermana in prossimità delle festività natalizie. Percorso che riaprirà i battenti il 29 dicembre con il match clou della seconda di ritorno contro la Sambenedettese.
La Fermana augura a tutti i supporters gialloblù un sereno e dolce Natale!