RECANATESE – FERMANA 0-0

RECANATESE – FERMANA 0-0

Comunicato Stampa n° 15 del 13/08/2017

AMICHEVOLE RECANATESE-FERMANA 0-0

 

Recanatese (4-4-2): Maraglino; Di Maio, Parisi, Arnone (37′st Pasquini) , Cipolletta, Colonna, Negro, Lupo, Palumbo (40′st Tanoni), Basso, Braidich
A disposizione: Piangerelli, Rinaldi, Fraternali, Maresca, Monachesi, Papa

Allenatore: Alessandro Potenza

FERMANA (4-3-3): Ginestra; Roma, Gennari, Giampà, Misin; Urbinati, Grieco, Acunzo; Ciarmela, Da Silva, Akammadu.
Subentrati al 1′st : Valentini, Clemente, Iotti, Mane, Comotto, Ferrante, Petrucci, Franchini, Cremona, Gasperi, D’Angelo.

Allenatore: Flavio Destro

RECANATI – Un buon test quello che la Fermana ha disputato al Tubaldi di Recanati contro i leopardiani. I gialloblu scesi in campo con il 4-3-3, non hanno sofferto più di tanto le avanzate degli avversari, con Ginestra e Valentini, che raramente sono stati chiamati in causa. In alcuni casi è mancata un pizzico di lucidità come confermerà anche mister Destro a fine gara, ma era normale dopo una settimana di lavoro intenso a cui sono stati chiamati i canarini. Nel primo tempo, da segnalare la buona azione creata da Akammadu, che ha rubato palla a centrocampo ed in progressione è entrato in area scagliando una sassata verso la porta locale, ma il portiere è stato bravo a deviare, poco dopo ci prova Da Silva, che supera in dribbling quattro avversari ma non riesce a concludere.
Nella ripresa diverse occasioni della Fermana con D’Angelo, Franchini, Cremona e Petrucci, che però non hanno trovato la giusta precisione per trovare la via del gol. Alla fine dunque i gialloblu escono dal campo con un pareggio a reti bianche, che lascia comunque soddisfatto mister Destro, per quanto visto fare in campo dai suoi uomini.

PRIMO TEMPO

14′ Grande azione personale di Akammadu, che recupera palla a centrocampo e si invola verso l’area di rigore dove lascia partire un gran tiro deviato in angolo da Maragliano.
31′ sugli sviluppi di corner, Palumbo inzucca di test mettendo i brividi alla Fermana, che si salva con l’ottima parata di Ginestra.
43′ Palumbo in area ci prova in girata, la palla finisce di poco a lato.

SECONDO TEMPO:

9′ ci prova Petrucci, palla di poco fuori
17′ Cremona da fuori area, tiro fuori
25′ Iotti dalla sinistra mette un buon cross in mezzo, Franchini di testa manda di poco alto.
28′ D’Angelo su punizione impegna Maraglino che para in tuffo
32′ Calcio a due in area per la Fermana.
38′ D’Angelo approfitta di un errore in disimpegno dei locali, entra in area, ma calcia incredibilmente sulla traversa.

IL COMMENTO DEL MISTER

“ Quella di stasera è stata una partita positiva – commenta il mister Flavio Destro – veniamo da una settimana molto dura ed intensa sul piano dell’allenamento, era normale non avere la brillantezza dei giorni migliori, credo comunque che sia stato un buon test di allenamento. Anche chi fin qui aveva giocato meno, ha fatto comunque una buona gara, considerando anche che venivano da un lungo periodo senza giocare”.
Riguarda al sorteggio del calendario il tecnico aggiunge, “Sono tre partite importanti, il Ravenna vorrà fare bene al debutto davanti al proprio pubblico, sarà dunque una gara difficile, così come la partita con la Sambenedettese, ma d’altronde tutte le gare saranno difficili, noi dovremmo cercare di fare più punti possibili, poi non importa in quale campo, ma l’importante è farli”.