SAMBENEDETTESE – FERMANA 3-0

SAMBENEDETTESE – FERMANA 3-0

SAMBENEDETTESE: 1 Pegorin, 2 Conson, 4 Gelonese, 5 Mattia (34′st 3 Ceka), 7 Massimo (26′st 10 Esposito), 13 Di Pasquale, 14 Rapisarda, 19 Valente (8′st 21 Vallocchia), 23 Bacinovic (8′st 8 Bove), 26 Miracoli, 30 Tomi (34′st 30 Tomi). A disp: 12 Raccichini, 3 Ceka, 8 Bove, 10 Esposito, 11 Troianiello, 15 Demofonti, 18 Candellori, 21 Vallocchia, 31 Trillò, 33 Aridità. All: Ezio Capuano

FERMANA: 1 Valentini, 2 Mane, 4 Urbinati, 7 Petrucci (35′st 25 Da Silva), 8 Misin, 15 Clemente, 17 Sansovini (31′st 19 Ciarmela), 18 Maurizi (21′st 23 Akammadu), 20 Doninelli (1′st 24 Grieco), 27 Benassi, 29 Lupoli (1′st 9 Cremona). A disp: 12 Ginestra, 6 Ferrante, 9 Cremona, 13 Gasperi, 14 Franchini, 16 Acunzo, 19 Ciarmela, 23 Akammadu, 24 Grieco, 25 Da Silva, 26 Equizi, 28 Udoh. All: Flavio Destro

Arbitro: Matteo Proietti di Terni
Assistenti: Gamal Mokhtar di Lecco e Fabrizio Lombardo di Sesto San Giovanni

Reti: 3′ Miracoli (S), 5′st Di Pasquale (S), 28′st Di Pasquale
Ammoniti: 19′ Clemente (F), 23′ Valente (S), 32′ Misin (F), 33′ Petrucci (F)
Espulsi:
Corner: 3-1
Recupero: 1° tempo 2′; 2° tempo 3′
Note: Sambenedettese in maglia e calzettoni rossoblu e pantaloncini blu con portiere in muta verde; Fermana in completo giallo e portiere bianco. Terreno in pessime condizioni. Temperatura: 5 °C
Spettatori: 2.593 spettatori di cui 400 fermani per un incasso totale di € 33.092,00

Chiusura amara di questo 2017 per la Fermana che, nel gelido derby contro la Samb, rimedia una sconfitta pern 3-0.
Capuano torna a far suo il 3-4-3 con il tridente Valente-Miracoli-Di Massimo, a cui fa da specchio il consueto 4-4-2 di mister Destro con la coppia offensiva consolidata Lupoli-Sansovini.
Passano soli 3 minuti ed arriva la doccia fredda per i canarini: diagonale in area di Valente per Miracoli che insacca il cuoio nel sacco. Samb aggressiva nel primo quarto d’ora iniziale con un pressing asfissiante nell’area nemica. Al 18′ la risposta gialloblù con Sansovini che prova un tiro-cross a girare ma la palla termina tra le braccia di Pegorin. Al 24′ Mane tenta la svolta di testa, palla che però si rifugia in angolo. Gialloblù in crescita alla mezz’ora, affacciandosi spesso nella porzione del campo avversaria. Ghiotta occasione al 31′ con Clemente che spreca alzando il tiro sopra il montante. Al 43′ punizione di Tomi per i rossoblù che termina abbondantemente a lato.
Nella ripresa, i padroni di casa trovano la rete del raddoppio con Di Pasquale che, su ribattuta in area canarina, trova lo specchio della porta. Al 17′st becca palla di Sansovini fermato dall’assistente che rileva la posizione di fuorigioco. Gara piuttosto contratta tra le due formazioni che si sblocca nuovamente al 28′st con un’altra rete a firma Di Pasquale. Nel finale, Ciarmela ravviva l’area nemica con un tiro che termina tra i guantoni di Pegorin.
La Fermana termina, quindi, l’anno solare in dodicesima posizione a quota 23.