SALERNITANA-FERMANA 1-1
SALERNITANA (3-5-2):
Micai; Aya, Migliorini, Veseli; Casasola, Maistro (43’ Iannoni), Di Tacchio, Cicerelli, Lopez; Gondo, Giannetti. All. Castori
Suentrati: Guerrieri, Karo, Guzzo Curcio, Iannoni, Del Regno, Galeotafiore, Kalombo, Iannone.
FERMANA 1^ TEMPO(3-5-2): Ginestra; Esposito, Comotto, Scrosta; Iotti, Gomez, Isacco, Ruci, Sperotto; Nepi, Cognigni
FERMANA 2^ TEMPO (3-5-2): Ginestra (16’ st Tantalocchi, 40’ st Fatone), Aliffi, Manetta, Esposito; Clemente, Urbinati, Isacco, Ruci, Mordini; Cremona, Maistrello
ARBITRO: Sacchi di Macerata
RETI: 9’ Scrosta (autogol), 43’ st Maistrello
NOTE: spettatori 150 circa. Ammoniti Esposito, Manetta

SARNANO. Alla fine la Fermana porta un bel pareggio al termine della prima sfida amichevole della stagione contro la Salernitana di mister Castori. Una buona Fermana che impatta nel finale grazie a Maistrello e dimostra compattezza per tutta la gara. E’ formata da Nepi e Cognigni la prima coppia d’attacco stagionale della Fermana con Antonioli che opta per il 3-5-2 con Esposito sulla linea difensiva e le novità Gomez e Ruci in mediana ai lati di Isacco. Prima fasi equilibrate ma alla prima infilata passa la Salernita con Scrosta che nel tentativo di liberare dopo un palo di Cicerelli, colpisce male e non riesce a liberare la sfera. A dire il vero molti dubbi se la palla sia entrata o meno, non per la terna arbitrale che convalida. Fermana che si era fatta apprezzare in avvio con un buon palleggio e una serie di angoli conquistati anche se la prima vera occasione gialloblù è con una ripartenza di Gomez che si libera al tiro in area ma il suo sinistro è debole e non impensierisce Micai. Da segnalare un buon intervento con i pugni di Ginestra al 35’ su una conclusione dalla distanza di Di Tacchio.


Diversi i cambi nella ripresa nelle fila della Fermana con Cremona (rientro ) e Maistrello avanti, Mordini a sinistra per Sperotto, Clemente e Urbinati per Iotti e Gomez, mentre in difesa Manetta e Aliffi prendono il posto di Comotto e Scrosta. Gara che rimane comunque ricca di spunti importanti: Ginestra ci mette il pugno sulla punizione di Cicerelli, Fermana sempre attenta e prota a ripartire sugli esterni appena possibile. Grande occasione per la Fermana al 33’ della ripresa: cross di Mordini dalla sinistra ci mette la testa Urbinati ma è solo traversa per i gialloblù. E quando mancano due minuti alla fine, su un calcio piazzato arriva il pari meritato: punizione laterale, palla che scorre sul secondo dove Maistrello impatta di sinistro e infila il pari.

UFFICIALE. La Berretti nel segno della continuità: si riparte da Andrea Mercanti
UFFICIALE. Arriva il giovane portiere Francesco Governali