Grande cordialità, insieme ad un confronto disteso e piacevole. Questa l’atmosfera che si è vissuta martedì pomeriggio nella sede della Provincia di Fermo dove la Presidente Moira Canigola ha incontrato la Fermana Football Club, massima espressione calcistica del territorio provinciale (stabilmente in Lega Pro da diversi anni), rappresentata dall’Amministratore Fabio Massimo Conti.

Il dirigente gialloblù in primis ha portato i saluti del Presidente Umberto Simoni e del Main Sponsor Maurizio Vecchiola, estremamente convinti dell'importanza a livello territoriale che il progetto Fermana Football Club riveste per la Provincia. Un colloquio cordiale nel quale sono stati presentati i programmi calcistici e non solo che la società canarina persegue, quest'anno più che mai rilevanti per la ricorrenza del Centenario della nascita della società calcistica.

È stata sottolineata l'importanza rivestita dalla prima squadra, ma anche la valenza sociale che un settore giovanile solido e sempre in crescita può avere per il territorio del Fermano (proprio nei giorni scorsi è stato ufficializzato l'importante accordo con l’Afc Fermo e la Polisportiva Mandolesi, accordo che ha siglato l'unione di tre realtà di indubbio prestigio per il territorio). È stata sottolineata anche la presenza per la corrente stagione sportiva della squadra femminile di calcio, della quale la Fermana si è fatta promotrice già da qualche anno.

Il direttore Conti ha voluto ribadire quale onore è per il territorio poter contare su di un ente istituzionale come la Provincia di Fermo, in grado di rappresentare il territorio in Italia. In seguito a questo incontro, la società canarina potrà utilizzare lo stemma della Provincia di Fermo per la corrente stagione sportiva e per quelle a venire. Riconoscimento questo che inorgoglisce il club gialloblu.

UFFICIALE. La Fermana si assicura l’attaccante Simone Raffini
Buona sgambata per i canarini a Cascia