La Fermana comunica l’arrivo in prestito dalla Fiorentina di Niccolò Bigica, centrocampista centrale classe 2001. Il giovane talento toscano è frutto del vivaio viola ma nelle ultime due stagioni si è fatto notare per rendimento e continuità in Serie D. Nella stagione 2018-2019 ha vestito la maglia dello Scandicci con 21 presenze e 2 reti realizzate mentre la scorsa stagione ha collezionato 28 presenze con una rete all’attivo e una presenza fissa in campo. Ora la prima esperienza tra i grandi, sempre in quota under, ma nel mondo professionistico. E’ figlio d’arte: il papà Emiliano Bigica ha giocato a lungo in Serie A, ora allena la Primavera del Sassuolo dopo aver guidato i pari età della Fiorentina.

“Sono molto contento di questa opportunità e sono pronto a mettermi a disposizione del mister. Vengo da due anni in Serie D e devo dire che questa esperienza è stata estremamente formativa. Nel settore giovanile ci si forma tecnicamente ma il ritmo nelle giocate e molto altro viene fuori con squadre di categorie. In D sono state stagioni importanti e formative, devo dire che ne vale assolutamente la pena. Ora si è presentata questa possibilità e non ho esitato ad accettarla assolutamente. I consigli di mio padre? Non mancano mai e sono sempre molto utili, mi stimola a dare sempre il massimo e a rimanere sul pezzo per tutti i novanta minuti. Sono curioso di conoscere Fermo e la sua tifoseria, so che si vive il calcio con grande passione e intensità e di questo sono molto felice. Come ruolo sono un centrocampista centrale che ama giocare la palla ma sa unire le due fasi di gioco, sia di possesso che di non possesso. Ho giocato spesso come mezz’ala ma anche come interno quindi sia in un centrocampo a due che a tre: sono a disposizione per tutto quello che mi chiederà il mister”. BENVENUTO NICCOLO'!

UFFICIALE. Doppio arrivo dalla Francia: torna Luigi Liguori e arriva Ciro Palmieri
Buone indicazioni dall'allenamento congiunto al Pelloni con il Pineto